Vai al contenuto

Spedizione OMAGGIO con ordini superiori a 199,00€

Toelettatura Golden Retriever: è davvero così semplice? I consigli dell'esperto Fabio Brandi

Sembra sia un pensiero comune che la toelettatura di un cane Golden Retriever sia così semplice, rafforzato ancora di più dalla necessità dello standard di razza che richiede una mise molto al "naturale".

Ma prima facciamo un passo indietro e introduciamo una delle razze più gioiose e belle.

Il Golden Retriever è un cane da riporto e da cerca proveniente dalla Gran Bretagna, nello specifico dalla Scozia, e creato, secondo la tradizione, dagli incroci tra il Flat-Coated Retriever e il Tweed Water Spaniel, sulle rive del lago Loch Ness.

Flat-Coated Retriever
Tweed Water Spaniel

Questi incroci furono diretti da Lord Dudley, duca di Tweedmouth, che attorno al 1858 volle unire le qualità del Retriever a quelle dello Spaniel ottenendo un cane elegante, robusto, con elevate attitudini da cacciatore/riportatore, per poi trasferirlo nel continente americano, prima negli Stati Uniti e successivamente, alle porte del Novecento, anche in Canada.

Il Golden Retriever è un cane dall'aspetto molto dolce e accattivante, ma è anche molto apprezzato per la compagnia dato il suo temperamento molto socievole. Il cane Golden Retriever è obbediente, intelligente e con un'innata disponibilità al lavoro.

Prende il nome dal suo classico mantello colore oro.
Robusto, elegante, forte, instancabile, un cane gioioso.

Come già detto poc'anzi, il manto del Golden Retriever è definito " naturale", proprio perché deve mantenere quello standard di manto "non manipolato".

Parliamo di un pelo medio e per natura idrorepellente, poiché abituato a lavorare spesso in acqua.

Il suo lucente manto dorato è composto da un primo strato di pelo primario e di un secondo strato di pelo secondario, che gli permette di vivere e affrontare situazioni veramente difficili dal punto di vista climatico.

La toelettatura del Golden deve essere molto minimal, deve donare la sensazione che sia nato così e che il suo manto non sia mai stato manipolato.

Le parti principali interessate dalla toelettatura sono il collo, che deve essere pulito, ordinato e che metta in evidenza il front, una bella testa pulita con orecchie aderenti con pelo molto raso, il piede a gatto, ovvero una zampa molto raccolta e pulita, coulotte voluminosa e coda a sciabola.

 

Consiglio Top: utilizzate una forbice doppia lama sfoltente stretta per poter scaricare il pelo dal petto e dalla parte della coda.

Tutte queste caratteristiche particolari permetteranno al cane di muoversi facilmente durante le operazioni di lavoro, allo stesso tempo sarà preservato da eventuali situazioni pericolose esterne, come il rischio di incappare in spine, forasacchi e acqua stessa.

Per quanto riguarda il bagno, useremo uno shampoo specifico per pelo medio che sia anche nutriente.

Consigliamo lo shampoo idratante Chris Christensen Smartwash Hydrating Chamomille, che va utilizzato con una diluizione di 1:50.

COME APPLICARLO?
Come un classico shampoo, diluisci in acqua (1:50). Applica massaggiando sul pelo per permettere al prodotto di lavorare in profondità e attendi 3/4 minuti facendo agire il detergente, poi risciacqua abbondantemente.

Lo shampoo è stato progettato per mantenere i toni caldi del manto, esaltando quindi l'intensità di manti fulvi, marroni e dorati senza aggiunta di coloranti aggressivi o sostanze chimiche dannose.

E' consigliato l'abbinamento con il conditioner Smartrinse Hydrating Chamomile della linea Chris Christensen per esaltare componenti e profumo, avendo un trattamento più performante.

Consiglio Top: per un manto dal color oro vivace e splendente…

Utilizza lo shampoo Chris Christensen Gold on Gold:

  • Dona brillantezza e lucentezza al manto
  • Pulisce e deterge in profondità
  • Esalta la colorazione naturale del manto

E' particolarmente indicato per cani quali Golden, Spaniel, Pastore Tedesco, Labrador.

E, tra l'altro, non si tratta di un prodotto da diluire: è questa la grande differenza tra uno shampoo generico per i manti della razze sopra elencate e il Gold on Gold.

In più, l'effetto fornito dallo shampoo durerà dalle 3 alle 4 settimane.

COME APPLICARLO?
Dopo aver sciacquato il cane, applica lo shampoo Gold on Gold senza diluirlo: farà schiuma non appena entra in contatto con acqua.
Non hai bisogno di sfregare, ma ti basterà massaggiare delicatamente. Attendi 3/5 minuti per dare modo al prodotto di fare effetto e poi risciacqua abbondantemente.

Dopo il bagno, passiamo all'asciugatura, che deve essere prevalentemente a freddo con soffiatore.

Il pelo del Golden va asciugato seguendo il verso del pelo e non contropelo!
Aiuta il processo di asciugatura usando una spazzola per far sì che il pelo si asciughi liscio e lucido.
Consigliamo una spazzola dalle setole naturali, come la Spazzola con setole di cinghiale della linea Yento.

Aiutatevi anche con un pettine antistatico per rimuovere eventuali residui di manto secondario.
E' assolutamente sconsigliato l'uso di uno slanatore sul manto di un Golden Retriever.

Usate anche un cardatore con setole morbide per rimuovere eventuali piccoli nodi e condizionare meglio il manto.

Ecco sfatato il mito della "toelettatura facile" sul Golden Retriever.
Il semplice fatto di dover "mantenere" la struttura al naturale del suo manto non significa che vada sottovalutata.
Mantenere il suo manto troppo lungo o troppo corto comporterebbe disagi nel vissuto quotidiano del cane, essendo una razza che adora correre, nuotare ed esplorare, nonostante il suo carattere molto docile e affabile.
Ciò comporterebbe, con un manto troppo corto, una maggiore esposizione ad agenti atmosferici e ad eventuali pericoli come forasacchi e spine, e un maggiore rischio di accumulare, con un manto troppo lungo, acqua residua e eccessiva sporcizia.

Ringraziamo Fabio Brandi per la sua collaborazione e per aver condiviso con noi tutti questi preziosi consigli e trucchi del mestiere.

Vi invito a dare un'occhiata a tutti i suoi superbi lavori di tagli a forbice visitando il suo profilo Instragram Love Pet Toelettatura.

Fabio sarà a Bologna il 30 e 31 ottobre presso l'Amatì Design Hotel, a Zola Predosa (BO), con una Masterclass targata Toelettando sulle tecniche dello stripping su Jack Russell Terriere e la linea commerciale del Barboncino e del Maltese con tecnica del rialzo.

Per maggior informazioni, costi e modalità d'iscrizione vi invito a consultare il link qui sotto

--> Masterclass Bologna 30 e 31 Ottobre Fabio Brandi

Best shampoo for golden retrieverCane manto fulvoCani golden retrieverCani manti fulviCome toelettare un golden retrieverGolden retrieverGolden retriever carattereGolden retriever shampooIl miglior shampoo per caniMiglior shampoo per golden retrieverRazza di cane golden retrieverShampoo caneShampoo golden retrieverShampoo per golden retrieverToelettatura cani manti fulviToelettatura golden retriever

Hi there

Welcome Guest
We typically reply within minutes
James
Hello! James here from Support team,this is sample text. Original text will display as per app dashboard settings